SPRING TIME… MARIApiaSILVESTRE’S BLOOM FLOWERS

DODOLINA tips
Lifestyle healthy for You
io mi vesto diCARMA

LIFESTYLE
Spring Time…MARIApiaSILVESTRE’S Bloom Flowers

Firenze nonnaBLOGGER e la notizia

Con nonnaBLOGGER e Caterina… Fiori in passerella.
La piccolina ADORA indossare i capi dei GRANDI…
ma soprattutto  impazzisce per gli  sbrilluccichi, poi si guarda allo specchio
e sorride compiaciuta: – Sono fashion vero?

Caterina con jacket in jeans… mostra fiera lo shine del suo lato B…

Che meraviglia questo gilet…

Trench, gilet, giubbini di jeans sbocciano in mezzo ai fiori di MARIApiaSILVESTRE…un elogio alla primavera, alla natura e all’amore.
Un messaggio che veicola alla mente il linguaggio misterioso dei fiori…
I bambini con la loro spontanea purezza lo  captano immediatamente e lo fanno prorpio.

Un gioco amico, di Luci, Colori, Pallettes & Ricami…
C’è  il FIORE…c’è il CUORE…c’è il CAGNOLINO… c’è la BAMBOLINA.. che tanto ci ricorda la dolce canzone di Michel Polnareff  ” molto amata da Caterina.

Un salto nel KNITWEAR? 
nonnaBLOGGER  indossa un pull giallo pitturato a mano che esalta la professionalità e l’artigianalità del MADE in TUSCANY
di MARIApiaSILVESTRE.

Anche in verde ha il suo fascino…

Perle diBUONSENSO:
” Si può essere splendidi a
trent’anni, affascinanti a
quarant’anni e irresistibili per il
resto della vita ” ( Coco Chanel )

confidenze@dodolinatips.it

da Firenze, nonnaBLOGGER , Caterina e la piumaROSA
augurano BUONA PASQUA

EASTER TIME…HOLIDAYS TIME
nonnaBLOGGER va in vacanza fino al 8 APRILE…ENJOY!!!
Buona Vita

DODOLINA tips
Lifestyle Healthy for You
io mi vesto diCARMA
e TU?

 

 

OLTRE LA NONA ONDA di GRAZIELLA BRACCI

DODOLINA tips
Lifestyle Healthy for You
mi vesto diCARMA

ARTE
Oltre la Nona Onda di Graziella Bracci

da Ponsacco nonnaBLOGGER e la notizia

Una mano talentuosa quella di Graziella Bracci che ha creato un proprio stile di pittura…un amalgama fra  materia e spirito che ci fa cavalcare spazi nuovi.
” Oltre la Nona Onda “, questo è il titolo dell’opera, emana emozioni che vanno al di là della dimensione umana.

Un incontro di Arte  e Natura, pennellate che sigillano la totale immersione
nell’ Amore senza fine rivolto a Madre Terra.

Una ” Madre terra ” incarnata nell’albero dalle profonde radici che va ad attingere  energia alla  ” sorgente d’acqua viva “.
E’ l’energia dell’oro che sale su come linfa vitale fino alla punta estrema dei rami.
Le bambine Luce giocano felici sulla luna…in attesa di scendere sulla terra
fra le braccia della mamma prescelta.

Amore e Gratitudine a ” Madre Terra “…
Rispetto all’Acqua segno di vita e canale di rivelazioni divine necessarie ai nostri passi.

Grazie all’artista Graziella Bracci che con le sue opere ci mette di fronte
ad immagini appartenenti all’altra dimensione.

Perle diBUONSENSO:
” Una vita senza ricerca
non vale la pena di essere
vissuta “. ( Socrate )

confidenze@dodolinatips.it

da Ponsacco nonnaBLOGGER  e la piumaROSA

Ciao
a domani con la rubrica Lifestyle
Buona Vita

DODOLINA tips
Lifestyle Healthy for You
io mi vesto diCARMA
e TU?

 

MIMISOL …NOTE in SINFONIA

DODOLINA tips
Lifestyle Healthy for You
mi vesto diCARMA

CATERINA…TIME ” Kids SPACE “
MIMISOLNote  in Sinfonia

Milano nonnaBLOGGER e la notizia

La collezione MIMISOL ha sempre una storia da raccontare…
cappellini, abiti, scarpe e sandaletti narrano il viaggio

di simpatici uccellini che dai monti e oltre le valli

Scendono a far festa sui prati e…nei giardini.


Fra mille boccioli di rosa, peonie e tulipani….

L’uccellino Pino ha sparso migliaia di ovetti in mezzo all’erba… ed ha organizzato una simpatica ” caccia alle uova ” per le bambine MIMISOL.

Note giocose  e colorate
d’amore …
di gioia…
di simpatia…
mettono insieme l’allegra sinfonia … ”  MIMISOL ”

io TI ADOROMIMISOL
e TU?

Grazie alla Signora Imelde Bronzieri  per la cura amorevole rivolta al mondo dei bambini.
Una mano talentuosa che sa ben rappresentare il Made in Italy nel mondo.

Dalle bambine MIMISOL gli AUGURI di una PASQUA pura e luminosa.
Perle diBUONSENSO:
” Lo stupore che traspare dagli occhi
dei bimbi…ci invita a guardare con i
loro stessi occhi “.

CommentiamoINSIEME? confidenze@dodolinatips.it

da Milano nonnaBLOGGER e la piumaROSA

Ciao
a domani con la rubrica Arte
Buona Vita

DODOLINA tips
Lifestyle Healthy for You
io mi vesto diCARMA
e TU?

ACQUA…AMORE…GRATITUDINE… SANT’ANNA

DODOLINA tips
Lifestyle Healty fo rYou
mi vesto diCARMA

CONSAPEVOLEZZA
Acqua…Amore…Gratitudine…Sant’Anna

 dal villaggio ” Healthy for You “nonnaBLOGGER e la notizia

C’è un video  messaggio per TE…passa parola:

” Vivi nella consapevolezza che  ” Amore e Gratitudine” sono le due parole più importanti per vivere una vita di armonia e di massimo equilibrio.
Il maestro Masaru  Emoto, sostiene che il cristallo d’acqua che si forma nel pronunciare Amore e Gratitudine  è BELLISSIMO!
Egli ha messo a punto una tecnica che consiste nel fotografare i cristalli ottenuti nel congelamento di acqua sottoposta a vibrazioni di parole,
brani musicali ma anche pensieri ed emozioni.
L’acqua sottoposta a vibrazioni di pensieri e parole positive forma cristalli armonici e meravigliosi.

Acqua AMORE…
Acqua, generatrice di energia e forza terapeutica.
Quando ci sono segnali di non equilibrio anche in una sola parte del nostro corpo…per riportare la bilancia al breakeven cosa fare?
BERE…BERE…BERE acqua con residuo fisso basso…
L’Acqua Sant’ANNA è perfettamente in linea con i principi salutari richiesti dal nostro corpo  ed io non mi separo mai da lei.


Acqua VITA
Acqua segno di vita e risorsa  indispensabile  da RISPETTARE.

Acqua MADRE
Acqua Sant’ANNA acqua da baciare… .
Acqua PURIFICATRICE
Acqua tempio di purificazione del Corpo e dello Spirito…
Chapeau all’acqua ed alle sue proprietà

Acqua SALUTARE
L’ Acqua Sant’Anna  racchiude la gentile e pacifica energia SALUTARE che apporta al tuo corpo il sano rimedio naturale.

Acqua GRATITUDINE
Io sono grata ed accetto di essere consapevole dell’immenso AMORE che l’acqua ci dona.
Io sono grata ed accetto di avere acquisito consapevolezza attraverso esperienze personali.
La parola Amore corrisponde allo YANG principio MASCHILE ATTIVO
e la parola GRATITUDINE corrisponde allo YING principio FEMMINILE PASSIVO.
Questo è il rapporto che c’è anche fra fuoco e acqua o fra uomo e donna.
Ciò significa che si può avere tutto l’amore del mondo ma se non c’è gratitudine non ci può essere energia.
Tutta l’energia è creata dalla CONSAPEVOLEZZA umana
AMORE e GRATITUDINE…ACQUA e RISPETTO  per l’acqua di cui siamo fatti e dalla quale ci arrivano tutte le informazioni

Insegniamo ai nostri piccoli che cos’è l’acqua e l’importanza dell’acqua perchè sono gli unici che possono veramente comprenderla…e così anche noi potremmo avere un futuro.
Per  Masaru Emoto  sarà la filosofia dell’acqua che porterà è finalmente la pace.

Perle diBUONSENSO:
” L’acqua è … profumo
di VITA ”

confidenze@dodolinatips.it

dal villaggio ” Healthy for You ” nonnaBLOGGER
e la piumaROSA

Ciao
a domani con la rubrica CATERINA…TIME ” Kids Space ”
Buona Vita

DODOLINA tips
Lifestyle Healthy for You
io mi vesto diCARMA
e TU?

LE SCARPE DEL PAPA 17a puntata

DODOLINA tips
Lifestyle Healthy for You
mi vesto diCARMA

TIZIANA
i miei libri
Le Scarpe del Papa

da Miami nonnaBLOGGER e la piumaROSA

 

  IL GENERALE RICHARD

Assaporando il successo del mio prossimo ingresso nella grande mela,
si affacciò anche un Richard nella mia vita…  Richard Thomas Cella.
Un bell’uomo elegante e distinto con pedigree di tutto rispetto.
La sua laurea con master in ingegneria aeronautica al Massachussetts Institute of Technology lo aveva iniziato alla grande carriera nell’aviazione americana. Quando lo conobbi, ricopriva  la carica di un autorevole Generale  esperto di aereodinamica anche autore di molti testi sulla materia.
Era il braccio destro del generale, quattro stelle, Benjamin Shriver.
Lavorarono insieme alle ricerche spaziali del programma Kennedy.

Richard, fu il generale pluridecorato per i servizi resi alla Nazione.
Durante la seconda guerra mondiale, alcuni problemi sorti al sistema di funzionamento dei velivoli, irrisolvibili per altri, trovarono soluzione con il suo brillante intervento.
Un’operazione geniale che salvò migliaia di vite umane.
Pilota di caccia, aveva al suo attivo, duecento missioni di combattimento sul Pacifico e nove campagne come comandante di squadrone della
Usa Air Force.

Era, inoltre, il proprietario del Christ Cella.
A quest’uomo intelligente, coraggioso e molto più grande di me,
quella sera dedicai una pagina del mio diario.
Parole segnate dal pallore di un inchiostro che stava per finire…
Scrissi: “ Oggi al colmo della felicità, mentre alzavo il calice per brindare anche all’amore …sono stata interrotta da una voce maschile, arrivata alle mie spalle, che ha rotto l’incanto.
L’intrusione, a mio avviso  inopportuna, ha turbato un mio momento …
Non ho gradito la presenza di quel generale che si è  introfulato in mezzo a noi…
Avevo appena chiuso il diario, quando lo squillo del telefono mi fece sobbalzare dalla sedia.
Detti un’occhiata all’orologio, l’ora era ragionevole, è la dolce Pauline pensai mentre andavo a rispondere.
Mi ero sbagliata.
Quella stessa voce maschile, dal timbro inconfondibile, mi disse:
– Buonasera, parlo con la signora Ivana Silvestri?
Sì, sono io risposi… buonasera a lei.
– Sono Richard Thomas Cella, mi scusi se mi sono permesso di chiamarla,
i Rice mi hanno gentilmente dato il suo numero, non le dispiace vero?
Mentii spudoratamente.
–  Assolutamente no, è un piacere sentirla.
– Grazie Ivana,  apprezzo molto la sua risposta.
Ho voluto accertarmi che fosse arrivata bene a casa, senza disagi…
Sa qui a New York adesso sta nevicando e posso immaginare che Montreal sia sotto un’abbondante coltre bianca…
– Ha indovinato, ma io non ho avuto difficoltà, le condizioni climatiche non hanno influito sul volo. L’aereo è stato puntuale e, non dovendo ritirare il bagaglio, lo sbarco è stato veloce. Ho trovato subito un taxi.
C’è molta neve, ma le strade sono pulite e si può viaggiare comodamente.
– Bene, sono contento e… lo sarei ancora di più se lei accettasse di vedermi ancora.
Mi piacerebbe  invitarla a cena. Sono rimasto colpito dal nostro incontro, vorrei conoscerla meglio.
Passeggiare con lei nelle vie del centro, presentarle  New York come piace a me, e…soprattutto prendermi cura di lei.
Sorseggiare un aperitivo da un  grattacielo di cristallo della 5th Avenue,
e da lì, goderci il panorama … il ponte di Brooklin, così romantico e così italiano. Le pare prematuro tutto ciò? Sono stato troppo audace?
E’…che lei mi piace, anzi mi piace molto e non vorrei perderla di vista.
Le distanze  per me non sono un problema e lei presto sarà a Manhattan.
Lui parlava di getto ed io … non sapevo gestirmi.
Balbettai qualcosa…
– Beh, io non sono…
– Ivana, il suo cuore non è libero?
– No, sono liberissima, ma…
– Allora lasci che le tenga compagnia  con qualche  telefonata.
Sarà un modo per imparare a conoscerci prima di ritrovarci, scoprire le affinità che abbiamo… Le va?
– Credo… sì …potrebbe essere una buona idea…
– Ivana vorrei coccolarla un po’…non abbia paura.
L’ho spaventata?  Mi scusi se le sono sembrato invadente…
Le ripeto lei mi piace.
E’ da quando ci siamo lasciati che non riesco a non pensarla.
Mi creda Ivana…  è così. Sta occupando la mia mente.
E’ la prima volta che mi capita. Mi ritiene una persona troppo impulsiva?
– No, risposi con voce più ferma, lei è cordiale, educato, una persona piacevole…
– Allora potrò richiamarla?
– Sì,  Richard se lo desidera.
– Lo desidero eccome!
Starei a parlare con lei tutta la notte, ma capisco la sua stanchezza.
E’ stata una lunga giornata. A malincuore dovrò darle la buona notte, però con la felicità nel cuore… di poterla risentire domani.
La bacio sugli occhi, perché possa avere un buon sonno. Buona notte.
– Grazie, buona notte a lei, risposi lusingata dalle sue belle parole.

Chiusa la comunicazione, la mia mano rimase per alcuni istanti incollata su quella cornetta e la mia testa girava, girava come una trottola …elaborava, e rimuginava felice per quel corteggiamento inaspettato.
Mi resi conto di essermi trattenuta al telefono molto a lungo… e per di più con l’uomo che poco prima, avevo definito intruso e inopportuno.
Mi stupii. Parlare con lui non era affatto così sgradevole.
Chi disprezza compra! Diceva nonna Ivana.
Forse, ero stata frettolosa nel giudicarlo?
Richard si era mostrato molto caro a preoccuparsi del mio rientro…
Mi ero disabituata alle attenzioni.
Da quanto tempo un uomo non aveva premure per me?
Meglio non indagare.
Rivalutai il generale e mi misi a pensare.

Cosa mi aveva spaventato?
– Su… Ivana tira fuori la verità. La verità ti fa libera diceva Montini.
Perchè hai paura?
Temi di innamorarti?
Il mal d’amore è una brutta bestia…e tu Ivana hai paura di amare.
Desideri che arrivi l’amore… ma appena lo senti vicino… che fai?
Prendi le distanze?
Durante il mio monologo lottavo …con  quella stupida “ paura “ dovevo sbarazzarmi di una zavorra appartenente al passato.
Sì…Ivana tu devi tornare a vivere e amare!!!
Un flash attraversò la mia mente e rividi, in tutto il suo splendore,
quella foto di Liz Taylor e Richard Barton, appena sposati, dove la loro felicità era stampata sui volti. E vidi l’amore.
Allora… ricordai, il mio desiderio espresso ad alta voce:
“ Perché non arriva anche nella mia vita, un Richard così innamorato”?

Quel ricordo mi veniva riproposto per decifrare un messaggio?
…Forse quel Richard  era proprio arrivato?
Il disegno che Dio ti riserva è così delicato e rispettoso, che riesce sempre a sorprenderti!
Sante Teresina di Lisieux, meglio conosciuta con il nome di Santa Teresa del Bambin Gesù, diceva:“ C’est la main de Jesus qui conduit, tout “

( fine 17a puntata )

Perle diBUONSENSO:
” La vita è preziosa
abbine cura ” ( madre Teresa di Calcutta )

confidenze@dodolinatips.it

dalla North Tower di Turnberry Isle
nonnaBLOGGER e ” Le Scarpe del Papa ”

Ciao
a domani con la rubrica Consapevolezza
Buona Vita

DODOLINA tips
Lifestyle Healthy for You
io mi vesto diCARMA
e TU?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

BIRTHDAYPARTY…FESTA,FELICITA’,FAMIGLIA…FENDI

DODOLINA tips
Lifestyle Healthy for You
mi vesto diCARMA

LIFESTYLE
Birthdayparty…Festa, Felicità, Famiglia…Fendi

da ROMA  nonnaBLOGGER e la notizia

Le feste di compleanno in famiglia ci mettono addosso della sana allegria…
E la vigilia è … fantastica.
C’è il fascino dei preparativi…c’è il look da scegliere…
Io gioco molto con gli accessori, danno identità al tuo glamour…
Il tono Sobrio ed Essenziale vince sempre .

il piacere di stare INSIEME agli amici del cuore… avvolta nel mio sciarpone FENDI già mi coccola. C’è voglia di primavera…ma il freddo è tornato!

Proverò a sbizzarrirmi calzando queste adorabili scarpe

accompagnate dalla sobrietà di questa simpatica borsa …
FENDI naturalmente.

Il Tocco di classe che identifica il tuo lifestyle
 FENDI il TIMEless che fa parlare di te…

Perle diBUONSENSO
” La moda la fa
chi la AMA ” ( Coco Chanel )

confidenze@dodolinatips: Sono graditi i vostri suggerimenti

da Roma nonnaBLOGGER e la piumaROSA

Ciao
a lunedì con la rubrica Tiziana ” i miei libri ”
Buona Vita

DODOLINA tips
Lifestyle Healthy for You
io mi vesto diCARMA
e TU?

 

 

i nati LIBERI…di STEFANO GEMIGNANI designer

DODOLINA tips lifestyle & more
mi vesto diCARMA

ARTE
i nati LIBERI di STEFANO GEMIGNANI designer

Ponsacco, nonnaBLOGGER e la notizia

Nell’immaginario artistico di Stefano Gemignani…animali inconsueti vivono
nel giardino di casaSUA,

ma anche sul tetto di una esclusiva  mostra di mobili, che espone camerette per bambini,

e ancora… nella vicina Peccioli.

Questo paese futurista, della campagna toscana, si è distinto grazie all’IDEAgeniale che ha messo a frutto l’equazioneVINCENTE…

” RIFIUTI=SVILUPPO. “

TuttoCIO’,  Stefano l’ha ben rappresentato con la suaOPERA, ed oggi, ci occupiamo esclusivamente diLEI…

Vogliamo scoprirlaINSIEME?

Seguitemi,
si parte da me

LaCICOGNA, si è fermata… aPECCIOLI

E’ nata per TUSCANIAfestival Peccioli, quale simbolo di ringraziamento alla città che ha creatoREDDITO con i rifiuti.
Questo paese di poche migliaia di abitanti, si è fatto BENconoscere per la sua progettualità futuristica… come la raccolta, porta a porta, con iROBOT.

Stefano per realizzare l’OPERA, ha usato tondino di ferro, marmo e sacchetto di plastica.

Esiste una duplice versione, dove  ilMONDO sostituisce la borsa inPLASTICA.
E’ un augurio di prosperità e di fertilità esteso a tutta la terra,
perchè è bello PENSARE&VIVERE con gli occhi dell’ARTE per poter dire:

” noiCREDIAMO alla cicogna “.

Grazie a Stefano Gemignani che ci trascina, bonariamente, nel suo MONDOcreativo e ci invita ad assaporare quanto è bello connetterci
con laNATURA.

Perle diBUONSENSO
” L’arte è il percorso sulle tracce
della parteDIVINA…
che vive inNOI ”

CommentiamoINSIEME?

Scrivete, scrivete, scrivete
alla posta di DODOLINA: confidenze@dodolinatips.it

da Ponsacco nonnaBLOGGER e la piumaROSA

Ciao
a domani con nuove notizie
Buona Vita

DODOLINA tips lifestyle & more
io mi vesto diCARMA
e TU?

 

 

ZEROTRE PENNINE RIGATE di BILLO il COCCODRILLO

DODOLINA tips
Lifestyle Healthy  for You
mivesto di CARMA

CATERINA…TIME ” Kids Space ”
Z
EROTRE Pennine Rigate di BILLO il Coccodrillo

dalla casa magica nonnaBLOGGER, Caterina, Felipe
e la filastrocca ZEROTRE

SMD – Suggerimenti MAMMEDisperate

I vostri bambini siRIFIUTANO di mangiareVERDURE?
nonnaBLOGGER E’ pronta con unSUGGERIMENTO:

ZEROTRE ” PENNINE RIGATE  di BILLO il Coccodrillo 

una ricetta SEMPLICE e convincente …servita conFAVOLA:

 

INGREDIENTI:
– 60gr. di pennine rigate ZEROTRE Rustichella d’Abruzzo
– unTRITO di cipolla, carota, sedano ( q. basta )
– fagiolini, piselli, zucchine ( q. basta )
– 1 cucchiaio di OLIO extravergine di oliva
– parmigiano reggiano

PREPARAZIONE:
– cuocere iFAGIOLINI x 6minuti in acqua bollente
– dopo 1minuto aggiungere iPISELLI e al termine dei 6minuti SCOLARE
– far cuocere, ilTRITO in un cucchiaio di olioEXTRAVERGINE con aggiunta di acqua insieme alle zucchine tagliate a tocchetti, x 10/12minuti a fuoco lento
– aggiungere FAGIOLINIePISELLI e far cuocere ancora 2minuti
– passare alFRULLATORE x ottenere la CREMAverde
– cuocere le pennine rigate ZEROTRE Rustichella d’Abruzzo x 6minuti
– scolare e saltare inPADELLA con la CREMAverde
– servire con unFILO d’OLIO, spolverata diPARMIGIANO intonando questa AMOREVOLEfilastrocca

 


 

 ” PENNETTE di BILLO il Coccodrillo ” 

LaggiU’ nellaFORESTA
c’E’ quasi unaFESTA
ilCOCCODRILLO Billo
che E’ molto, molto arzillo

Ha fatto una PALESTRA
dove il pensieroADDESTRA

– voglio esserBUONO dice a granTONO!

a proposito diCARNE
non voglio PIU’ MANGIARNE
pennette eVERDURINE
per riempir il pancino di saneVITAMINE

SSSsss…silenzio
e adesso ascoltate tuttiQUANTI
questa E’ la miaRICETTA da servir coiGUANTI
e metto anche unPIZZICO d’AMORE
per rallegrare ilCUORE
ENJOY!!!

Caterina ha invitato l’amichetta Viola
abbracciate sul divano non vedono l’ora di far festa con le Pennine Rigate
di Billo il Coccodrillo e Felipe è d’accordo con loro.

Perle diBUONSENSO:
” capricci e bisticci
fanno solo pasticci.
Attenzione e amore
aprono il cuore ”

dalla casa magica, nonnaBLOGGER Caterina, Felipe
e la piumaROSA

Ciao
a domani con la rubrica Arte
Buona Vita

 

DODOLINA tips
Lifestyle Healthy for You
io mivesto diCARMA
e TU?

CHEZ OFFICINE de BEAUTE’ OPEN DAY con T-SHAPE BALDAN GROUP

DODOLINA tips
Lifestyle Healthy for You
mi vesto diCARMA

CONSAPEVOLEZZA
Chez Officine de Beauté Open Day conT-Shape Baldan Group

 da Pontedera, Officine de Beauté via dlla Misericordia,9
nonnaBLOGGER e la notizia

Finalmente,
dopo tutta una serie di grandi aspettative

tenute alte dalla assidua pubblicità  passata su canale 5,
TG5 e ” Striscia la notizia “,

La T-SHAPE MULTIPOINT BALDAN GROUP è arrivata in città.

DOVE?
Chez OFFICINE de BEAUTE’
E
stetica e Dimagrimento
Via della Misericordia,9 PONTEDERA ( Pi )
tel.0587-980465 

Mercoledì 13 Marzo 2018 le due titolari Angela e Lucia per inaugurare l’arrivo di T-SHAPE, superpubblicizzata in TV , hanno promosso l’OPEN DAY di prova.

TRATTAMENTI ESTETICI DI NUOVA GENERAZIONE per il rimodellamento dei contorni del corpo e il ricompattamento della cute del viso:

  • ricompattamento cutaneo
  • miglioramento della pelle
  • riduzione dei pannicoli adiposi
  • rimodellamento della circonferenza
  • trattamento post-liposuzione
  • effetto lifting viso

T-SHAPE baldan group
EFFICACE INDOLORE
NON INVASIVO

Sono stata invitata all’OPEN DAY di mercoledì 13 marzo per sottopormi alla  T-SHAPE  prova ” 3 TRATTAMENTI IN UNO. 
Ho escluso il viso ed ho scelto  collo e addome della sola parte destra.
Seguitemi si parte da me…

Irene, l’ inviata dell’azienda  BALDAN GROUP,  nella sede operativa
OFFICINE de BEAUTE’ Pontedera  tiene a battesimo l’iniziazione delle sedute con questo macchinario… pare magico.

Mentre lavora mi spiega in cosa consiste il trattamento ” 3 IN UNO “:

1 – TRATTAMENTO LASER  LLLT dove c’è l’azione del laser DIODICO, coadiuvante nel contrastare i depositi ADIPOSI.

+

2 – RADIOFREQUENZA MULTIPOLARE genera CALORE nello stato dermico PROFONDO, migliora  l’elasticità dei tessuti.

 

+

3 – VACUUM MASSAGE il massaggio ” ENDODERMICO ” con tecnologia vacuum, effettua un profondo linfodrenaggio.

=

POTENZA COMPROVATA
RISULTATI ECCEZIONALI

T-SHAPE BALDAN GROUP combina tre diverse tecnologie, che agiscono contemporaneamente.
La combinazione di Radiofrequenza Multipolare e Laser LLLT crea un INTENSO CALORE termico nei tessuti connettivi, compreso il setto fibroso, favorendo un aumento di DEPOSITI di COLLAGENE, determinando una considerevole riduzione localizzata dei volumi e della lassità cutanea.
La funzione concomitante dell’aspirazione VACUUM, genera un immediato aumento della circolazione SANGUIGNA e del DRENAGGIO linfatico, entrambi essenziali per il miglioramento della forma fisica.

Questo è il messaggio
passato dall’azienda nella CONSAPEVOLEZZA di offrire con
T-SHAPE BALDAN GROUP trattamenti estetici di NUOVA GENERAZIONE .

Il MULTISISTEMA per rimodellare il corpo e RIVITALIZZARE la pelle del viso.

Lo Slogan Aziendale?
Sentirsi Bene si può, e con T-SHAPE è anche piacevole!

WANT ME? 

chez OFFICINE de BEAUTE’  PONTEDERA (Pi ) via della Misericordia, 9

CALL NOW
Tel. 0587-980465

Angela e Lucia ti accolgono con il sorriso per dare identità alla tua bellezza.
Ti indirizzano nelle scelte
Ti aiutano a raggiungere l’obiettivo

Perle diBUONSENSO:
” Benessere è Consapevolezza ”

da Officine de Beauté Pontedera, nonnaBLOGGER
e la piumaROSA

Ciao
a domani con la rubrica ” CATERINA…TIME ”  Kids Space
Buona Vita

DODOLINA tips
Lifestyle Healthy for You
io mi vesto diCARMA
e TU?

 

 

                     

 

 

LE SCARPE DEL PAPA 16a puntata

DODOLINA tips
Lifestyle Healthy for You
mi vesto diCARMA

TIZIANA
i miei libri
Le Scarpe del Papa

 

da Miami nonnaBLOGGER e la piumaROSA

AL “ CHRIST CELLA “

Christ Cella, 160 E 46th St New York 10017, questo era l’indirizzo del famoso “ Christ Cella “ dove i Rice mi portarono a festeggiare.
Oggi al posto della venerabile steak house chiusa nel 1995, c’è il ristorante Patroon.
New York – Row steak. Tutto cominciò nel lontano 1923 quando Cristoforo Cella, un’ex stuccatore piacentino, volenteroso e pieno di iniziativa, con tanti sacrifici aprì una piccola cucina nel seminterrato di una palazzina, e le diede il suo nome. Da lì partì la sua fortuna.
Sull’onda del  suo successo, si formò un nutrito gruppo di italiani pionieri di  row steak, ma il “ Christ Cella “ rimaneva unico nel suo genere.
Un luogo frequentato da grossi nomi nel giro dell’alta finanza, dell’industria, della politica e del mondo artistico. Era il posto dove ci si incontrava per siglare importanti contratti, ovvero il ristorante qualificato per l’alto business.

Alcune salette privèes, davano ai clienti riservatezza e massima discrezione che accompagnate da una buona cucina ed ottimi vini andava ad incorniciare la formula vincente del “ Chris Cella “.
Molti erano passati di lì, dai Kennedy ad altre cariche di Stato nel mondo, da Liz Taylor e Richard Burton ad altri famosi attori di cinema e teatro, dai grandi generali dell’aeronautica che giravano intorno a Cap Canaveral a Italo Balbo che si fermò lì a mangiare prima della sua trasvolata oceanica.

Apprezzato, inoltre, dai diplomatici e grossi nomi del Vaticano.
Giovanni Paolo II, in visita a New York, volle che il “ Christ Cella “ si prendesse cura del suo pranzo.

Un luogo leggendario, insomma, scelto anche dai Rice per far festa alla loro pupilla, Ivana Silvestri.

Entrando, mi sentii coccolata dall’ambiente, persino l’aria mi era amica… tuttavia un timido segnale partito dal cuore mi creava un po’di soggezione, quasi fosse un avvertimento di qualcosa che ancora non riuscivo a capire.
Comunque Les e Pauline erano con me, e bastavano a farmi sentire a mio agio.
Un pensiero rivolto a loro, e come per magia, la gioia tornò a risplendere con tutta la sua  verve.
Ci sedemmo. Una deliziosa ragazza si avvicinò consegnandoci il menu, feci scegliere ai Rice anche per me.
Ben consigliata, gustai appieno ogni piatto, raramente avevo mangiato pietanze così squisite.
Con il dessert ci servirono anche lo champagne per il brindisi finale!
Mentre i nostri tre calici stavano per toccarsi, ripetemmo la solita frase di augurio salute, soldi, successo, e A…ma prima di finire, una voce alle mie spalle, ci interruppe.
– Posso unire anche il mio bicchiere?
– Generale, che piacere vederla dissero i Rice, illuminandosi in faccia,
certo che sì, per noi sarà un grande onore averla al nostro tavolo!
Possiamo presentarle una nostra amica carissima?
La signora Ivana Silvestri, il generale Richard Thomas Cella.

Quell’incontro, inaspettato, fece riapparire la punta di timidezza che avevo avvertito all’inizio, e senza saperlo mi ritrovai vis à vis con …
Porsi la mia mano al generale, accompagnando il gesto con i  soliti convenevoli che si usano con le persone appena conosciute. In quella stretta, avvertii un calore ed una presa diversa dal solito, come se lui volesse trattenere la mia mano nella sua.
Ebbi un attimo di leggero imbarazzo, poi delicatamente, mi liberai.
Lui si sedette accanto a me.
I miei amici erano raggianti, doppiamente felici incoraggiavano la nostra conversazione.

Pauline, con grazia, si inseriva con dei lunghi discorsi su di me rivolgendosi a lui, e su di lui rivolgendosi a me.
Voleva mettere al corrente l’uno dell’altra, e si soffermava deliziosamente ad esclamare – che bella coincidenza!
E proprio oggi, il giorno in cui la nostra Ivana è tornata a cantare il suo inno alla vita!
Les ed io, la amiamo come una figlia.

( fine 16a puntata )

Perle diBUONSENSO.
” La vita è una sfida
affrontala ” ( madre Teresa di Calcutta )

confidenze@dodolinatips.it

dalla North Tower di Turnberry Isle
nonnaBLOGGER e ” Le Scarpe del Papa ”

Ciao
a domani con la rubrica Consapevolezza
Buona Vita

DODOLINA tips
Lifestyle Healthy for You
io mi vesto diCARMA
e TU?