BIANCO NATALE…MARIApiaSILVESTRE in CONCERTO

DODOLINA Tips
Lifestyle Healthy for You
L’ARTE dello starBENE…di nonnaBLOGGER

LIFESTYLE
Bianco Natale…MARIA piaSILVESTRE in concerto

Bianche emozioni…
guardo il giardino e vedo gli orsi con Babbo Natale che  muovono passi di danza sulla neve fresca.
Dal tepore di casa assaporo la dolcezza delle immagini che mi si presentano,
in tutto il loro candore,  avvolta nel morbido pull ” Bianco Natale ”
firmato MARIApiaSILVESTRE.

Un concerto silenzioso di profumi e sapori…che trasmette PACE

un balletto soave …nasce nel cuore e culla il nostro PENSIERO

A Natale è bello essere BAMBINI e giocare con i  ricordi…
Evviva il ” Bianco Natale ” in concerto firmato MARIApiaSILVESTRE.
Buona Vita

Perle diBUONSENSO:
” NATALE ogni volta
che permetti al signore
di amare gli altri attraverso TE ” (Madre Teresa di Calcutta )

confidenze@dodolinatips.it
dai voce al tuo pensiero…

TOC TOC…E’ ARRIVATO il PANETTONE RUSTICHELLA d’ABRUZZO fai FESTA con NOI?

DODOLINA Tips
Lifestyle Healthy for You
L’ARTE dello starBENE…di nonnaBLOGGER

ARTE
TOC TOC
è arrivato il Panettone RUSTICHELLA D’abruzzo
fai festa con NOI?


C’è un pacco per TE…
Wow, non ci posso credere!!
E’ il PANETTONE ARTIGIANALE Rustichella d’ABRUZZO, welcome sulla mia tavola di Natale.


Ecco nonnaBLOGGER  con un pò di storia sull’origine del panettone…
Il cuoco al servizio degli Sforza, durante la preparazione di un suntuoso pranzo di Natale, dimenticò il dolce nel forno.
Un guaio pressochè irrimediabile, completamente carbonizzato.
Il povero uomo era disperato, l’accaduto sembrava non aver soluzione,
ma… improvvisamente l’idea di Toni, un altro servitore, venne in soccorso all’irreparabile.
Così si radunò quello che era rimasto in dispensa, uova, farina, burro, uvetta, scorza di limone e si preparò l’impasto di questo fantasioso dolce.
Il cuoco, piuttosto impaurito, portò in tavola e si mise a spiare le reazioni
dietro una tenda.
Da tutti i commensali fu definita una prelibatezza, e il duca ne volle conoscere
il nome.  ” L’è ‘il pan del Toni ” rispose il cuoco.
Il pane del Toni,ovvero, il Panettone.

Poi c’è la storia della famiglia Peduzzi…
Il nonno degli attuali titolari Maria Stefania e Gianluigi Peduzzi, era originario della Valle d’Intelvi ( Como ),  quando si trasferì a Chieti, in Abruzzo, mise nel  bagaglio anche le tradizioni culinarie lombarde, panettone compreso.

Il PANETTONE ARTIGIANALE RUSTICHELLA d’ABRUZZO
ha nella pastaMADRE l’ingrediente esclusivo che permette di ottenere un prodotto d’ECCELLENZA.
Un’ARTE dolciaria che si tramanda di padre in figlio per rendere più speciale
il nostro Natale.

Un prodotto di nicchia dal gusto unico che vale la pena regalarci e regalare
agli amici per rendere ancora straordinaria la nostra festa.
Enjoy

perle diBUONSENSO
” L’ARTE di preparare dolci …
è un vero gesto d’AMORE ” ( Ernst Knam )

confidenze@dodolinatips.it
dai voce al tuo pensiero…

DODI PRINCIPESSA e il suo CAVALLO CHO CHO CHO…RUDOLPH la RENNA dal NASO ROSSO episodio 14

DODOLINA tips
Lifestyle Healthy for You
L’ARTE dello starBENE … di nonnaBLOGGER

DODI Time
DODI
principessa e il suo cavallo CHO CHO CHO…
RUDOLPH la Renna dal Naso Rosso

dedicato alla mia adorata nipote Caterina, nick name DODI.

Eccomi qua caro UCCIO,
le novità di oggi arrivano direttamente dalla cucina.
Tata MELINA istruita da FEFE’, la ranocchia dalla bocca saggia, sta pensando di preparare un buon piatto di anelletti alla ZUCCA per rifocillare, babbo Natale e la sua renna RUDOLPH la sera del loro arrivo in slitta!!!
Dico che è proprio un’ottima idea. Un piatto caldo li ristorerà entrambi, inoltre, avrò modo di stare di più con loro ma soprattutto stropicciare il nasetto Rosso di RUDOLPH…
Sss…GEMELLA,coccinella, che è sempre ben informata su tutto, mi ha detto che porta tanta fortuna!!!

Questa renna diversa da tutte, la amo profondamente e me la voglio stringere al cuore. Sempre GEMELLA coccinella mi ha raccontato la sua storia ed io mi sono intenerita così tanto…che è diventata la mia renna preferita.
Prima esclusa da tutti per quel suo naso ROSSO…viveva quel suo stato con grande dignità e quando…Babbo Natale l’ha riconosciuta renna degna di essere al suo seguito la sua felicità ha toccato la punta massima…
Ed io voglio farla ancora più felice. Ho saputo che lei ama molto i piatti preparati con la ZUCCA, così dopo aver mischiato fra noi un pò di idee…abbiamo deciso di fargli trovare gli anelletti alla zucca ZEROTRE.


Tata MELINA ha fatto arrivare direttamente dall’azienda pasta e ricetta.
Stamani in cucina, abbiamo fatto un briefing.
FEFE’ leggeva gli ingredienti:
100gr. di zucca, 1 patata, olio extravergine d’oliva, parmigiano grattugiato,
1 cucchiaio di stracchino, un pizzico di sale.
GEMELLA, proseguiva con la preparazione:
Pulire la zucca e tagliarla a tocchetti, bollirla in abbondante acqua leggermente salata, insieme alla patata dolce. Far cuocere le verdure finchè non iniziano a spappolarsi, prelevarle con il mestolo, scolarle e schiacciarle con lo schiacciapatate o la forchetta fino ad ottenere una crema morbida ma consistente. Condire con tanto olio,  parmigiano e un cucchiaio di stracchino.

Tata MELINA ripassava mentalmente tutta la ricetta…
Ed io, davanti al mio grande albero addobbato…  già mi pregustavo
l’incontro con Babbo Natale e la mia dolce RUDOLPH dal nasetto rosso.
Evviva!!!
Vorrei fosse Natale tutto l’anno…
Buona Vita

perle diBUONSENSO:
” La felicità non è avere il meglio
di tutte le cose…ma apprezzare
ciò che abbiamo ” ( dal libro ” Il Segreto di Palm Beach )

confidenze@dodolinatips.it
dai voce al tuo pensiero…

METAMORFOSI di COLORI…nel NATALE MARIApiaSILVESTRE

DODOLINA Tips
Lifestyle Healthy for You
l’ARTE dello starBENE…di nonnaBLOGGER

LIFESTYLE
Metamorfosi di Colori…nel Natale  MARIApiaSILVESTRE

Per Gabrielle Bonheur il non colore era il NERO…
I suoi ricordi di bambina,  in orfanatrofio, non l’avevano mai abbandonata. Flash di istitutrici fasciate nei grembiuli neri… erano stati la sua fonte di ispirazione nella moda.
Un mondo da respingere e ricordare…per essere, poi, essere incensato
sul red carpet.

MARIApiaSILVESTRE, ama COCO CHANEL …
Come lei,  ama la moda e ama  il NERO.
Nelle sue collezioni,  il NERO è un BASIC color che lei adora trasformare
con  metamorfosi diCOLORI…

Un poncho senzaTEMPO per la donna che si diverte a  giocare con il MULTIcolor…
Evviva il NATALE colorato di MARIApiaSILVESTRE.

perle diBUONSENSO:
” Quelli che creano sono rari
quelli che non creano sono numerosi ” ( Coco Chanel )

nonnaBLOG in CUCINA: dal Magazine…RICETTE di NICCHIA SCELTE per VOI

DODOLINA Tips
Lifestyle Healthy for You
L’ARTE dello starBENE di nonnaBLOGGER

Living Art
nonnaBLOG in Cucina: dal magazine… Ricette di Nicchia Scelte per Voi

Ben trovati nella rubrica di nonnaBLOG in cucina.
Questa settimana, dal magazine INTIMITA’,  ho selezionato per voi una ricetta di brasato con peperoni, champignon e fagioli,  perfetta da portare in tavola per una cena di 6 persone.
Per non trovarci a sgradevoli sorprese, naturalmente si conoscono i gusti dei presenti e si possono proporre in tranquillità gli ingredienti base della ricetta.

Nel mese di dicembre si usa riunire a casa un pò di amici per festeggiare
insieme il nostro Natale friendly, nell’occasione ci scambiamo gli auguri con un piccolo regalo.

La casa già addobbata renderà calda l’accoglienza e piacevole la serata.

RICETTA: BRASATO con PEPERONI, FAGIOLI e CAMPIGNON
Tempo preparazione: circa 2 ore e mezza
Calorie per porzione: 280

Ingredienti:
800 gr. di geretto di vitello disossato- 500 gr di champignon – 1 cipolla
– 1 spicchio d’aglio – 120 gr di fagioli rossi secchi – 2 peperoni
– 400 gr di polpa di pomodoro – un pizzico di cumino in polvere
– 1 pizzico di cannella in polvere – 1 pizzico di paprica in polvere
– 2 foglie di alloro – 2 cucchiai di olio extravergine di oliva – sale

Preparazione:
Mettete i fagioli in una ciotola, copriteli d’acqua e lasciateli a bagno per 12 ore.
Pulite gli champignon e divideteli a metà. Tagliate la carne in pezzetti di dimensioni regola.
Lavate i peperoni ripuliteli dai semi e filamenti interni e riduceteli a tocchetti.
Pulite la cipolla e affettatela, mettetela in una casseruola con lo spicchio d’aglio sbucciato e schiacciato, fatela appassire in un filo d’olio, quindi aggiungete gli champignon e mescolate bene, lasciateli insaporire per qualche minuto. Infine togliete gli champignon dalla pentola e teneteli da parte.
Versate sul fondo della casseruola appena utilizzata un altro filo d’olio, trasferite nel recipiente la carne e le spezie e fate rosolare. Quando la carne avrà preso colore su tutti i lati, completate la preparazione con la polpa di pomodoro, le foglie di alloro ( lavate e asciugate ), i fagioli scolati e i peperoni. Coprite la casseruola e fate cuocere per circa un’ora.
Trascorso il tempo indicato, togliete il coperchio, regolate il sale, rimettete nella pentola gli champignon e proseguite la cottura per 30 minuti.
Spegnete e servite caldo nella pentola…aggiungendo un pizzico d’AMORE.
ENJOY

Perle diBUONSENSO:
” Uno non può pensareBENE,
amareBENE, dormireBENE,
se non ha mangiatoBENE ”

Buona Vita

confidenze@dodolinatips.it
dai voce al tuo pensiero…

 

 

DODI PRINCIPESSA e il suo CAVALLO CHO CHO CHO…DODI INCONTRA GLI AMICI DELLA SAVANA episodio 13

DODOLINA Tips
Lifestyle Healthy for You
L’ARTE dello starBENE …
di nonnaBLOGGER

DODI Time
DODI Incontra gli Amici della Savana

diariUCCIO mio,
sempre con me… fidato amico di ogni avventura, gelosamente, custodita nelle tue pagine.
Il viaggio nella Savana era programmato da tempo ma ogni volta rimandato da qualche intoppo improvviso.
Finalmente il mio desiderio si è concretizzato e sono riuscita ad incontrare i miei amici elefantini. Sono  BUDDY e ELA…nel frattempo hanno messo su famiglia.
Il loro piccolo regno è aperto a tutti…lì ho conosciuto i nuovi arrivatii,
BABY
 e BOY con la simpatica scimmietta COCO.

FEFE’ la ranocchia e GEMELLA coccinella si stanno divertendo un mondo!!!

CHO CHO CHO le osserva compiaciuto, e anche lui  partecipa ai giochi d’acqua nel laghetto vicino alla casa degli elefanti.
Lì si fanno grandi conversazioni…sui segreti della savana.
FURIO il serpentello racconta le sue astuzie di caccia…
ma anche GINO il leoncino, non è da meno …e ci parla delle sue corse sfrenate lanciato a raggiungere la preda.
Gli elefantini BOY e BABY hanno stretto tante amicizie durante i lunghi bagnetti nel lago!
…Lì c’è un’acqua magica che mette tutti in pace.
Anche i più acerrimi nemici riescono a stringere patti d’amicizia che durano tutta la vita.
Gli elefanti, principessa ELA e principe BUDDY, oggi hanno invitato a palazzo gli amichetti di BOY e BABY, la maestra CORI, appena arrivata nella savana, terrà una lezione di pittura!

BOY sta radunando gli ultimi amici.
In casa tutto è pronto per la lezione. All’improvviso…un grandioso acquazzone fa scappare tutti di gran lena…
BABY si è intrattenuta a parlare con un bruco e si è inzuppata tutta.

Mamma ELA la cambia sul divano,  mentre la maestra CORI invita gli altri ad avvicinarsi al caminetto,  babbo BUDDY ha acceso un bel fuoco per togliere  agli ospiti l’umidità di dosso.

COCO la scimmietta è corsa a prendere pennello e tavolozza per sistemarsi vicino agli altri.


Siamo felici di improvvisarci pittori…anche UGOLA  vuole partecipare alla tavola rotonda e protesta a gran voce…fino a quando non le viene aperta la gabbietta…
Cos’altro dirti UCCIO?
E’ proprio bello stare insieme come fratelli…

Buona Vita

perle diBUONSENSO:
” La vita di ogni uomo
è una favola scritta da Dio ” ( Hans Christian Andersen )

confidenze@dodolinatips.it
dai voce al tuo pensiero…