IL SEGRETO dei KENNEDY

Dodolina Tips magazine
Healthylifestyle di nonnaBLOGGER

IL SEGRETO dei KENNEDY

Christmas news dalla Valdera.
Ieri 21 Dicembre al teatro di Palaia, brillante performance del gruppo teatrale di Treggiaia che ha portato in scena: ” Il SEGRETO dei KENNEDY ” di Aldo Cirri.
L’opera vincitrice dell’8° Edizione 2017 è stata interpretata con eccellenza dagli attori:

Carlo Carlotti
Liliana Fini
Cecilia Terreni
Sabrina Funari
Elena Pace
Gaspare di Graziano
Irene Pace
Mario Tognarelli
e dalla nostra carissima Marianna Lupoli, apprezzato avvocato della zona.
Complimenti
alla regia di Luigi Domenici
all’assistente di scena Elisa Baldi
alle luci-audiovisi di Luca Gaudazzo.

E noi…c’eravamo.
Auguri infiniti e arrivederci alla prossima rappresentazione.

www.dodolinatips.it magazine

 

LA FAVOLA della RENNA BABY

Dodolina Tips magazine
Healthylifestyle di nonnaBLOGGER

 

LA FAVOLA della RENNA BABY

Era il 20 Dicembre.
La renna BABY era nata nel cuore della notte, in mezzo a luci sfavillanti e stelline di Natale.
Con gli occhi sgranati osservava la bellezza di quel mondo colorato intorno a lei… e supplicava la sua mamma – Mammina anch’io voglio trainare  con te la slitta di Babbo Natale. – Piccolina mia, hai ancora le gambette troppo deboli per sostenere quella fatica… non se ne parla affatto.

Le lacrimucce di BABY innaffiarono la stella di Natale lì vicino e la piantina crebbe a dismisura.
Babbo Natale, grazie a BABY,  fu premiato per la stella di Natale più grande del mondo. Lui dimostrò tutta la sua gratitudine,  incoronò la renna con una ghirlanda di alloro e la volle accanto sulla slitta.
Tutti i bambini volevano accarezzare BABY, la renna dei grandi prodigi.
Evviva il Natale con tutta la sua magia!!!
( favola di Tiziana Bracci )

Auguri,
da nonnaBLOGGER
www.dodolinatips.it magazine

LA FAVOLA DI BABBO NATALE

DODOLINA Tips magazine
Healthylifestyle di nonnaBLOGGER

LA FAVOLA DI BABBO NATALE

C’era una volta
nella lontana Lapponia, un castello di ghiaccio. Lì viveva un anziano signore dalla barba bianca e lunga, lunga, lunga.
Una notte una fatina buona gli apparve in sogno.
– Tu sei stato scelto dalla fata Regina, disse – Tu ti chiamerai babbo Natale e trasformerai questo castello in una fabbrica di giocattoli per far felici i bambini del mondo.
E con un colpo di bacchetta magica… ogni stanza si riempì di giocattoli di ogni specie e forma.
Babbo Natale si stropicciò gli occhi… – Sogno o son desto? Si chiese.
Vide dalla finestra della sua camera

 che fuori lo aspettavano le renne con la slitta.
La caricò di giocattoli e partì per portare doni a grandi e piccini.
favola di Tiziana Bracci

Auguri,
da nonnaBLOGGER
www.dodolinatips.it magazine