Piccola Ludo…my Valentine’s Day

DODOLINA Tips
Lifestyle Healthy for You
L’ARTE dello starBENE…dai consigli di nonnaBLOGGER

Special kIDS
Piccola ludo…my Valentine’s Day

 

La spontaneità dei bambini non finisce mai di stupirci…
con i loro gesti…


con i loro giochi…


con i loro disegni…

PERCHE’?

       Perchè  loro, sono ESSENZA d’AMORE e tutto quello che fanno…lo fanno con il  CUORE.

Happy Valentine’s Day from
PICCOLA LUDO

Buona Vita

Perle diBUONSENSO:
” Perchè se incontrarsi
resta una magia,
è non perdersi la vera favola ” ( M. Gramellini )

confidenze@dodolinatips.it
dai voce al tuo pensiero…

Le BAMBINE fiorite di PICCOLA LUDO

DODOLINA Tips
Lifestyle Healthy for You
L’ARTE dello starBENE…dai consigli di nonnaBLOGGER

KIDS SPACE
Le BAMBINE fiorite di PICCOLA LUDO

Sono la nonna  di CATERINA…
 la mia adorata nipote mi ama così tanto…che ovunque mi lascia
messaggi d’AMORE così:

Anche le sue amichette ormai… mi chiamano nonnaBLOGGER
e al parco mi chiedono di intrattenerle con favole e filastrocche….
vogliono vivere le mie storie e sognare!!!
Sognano abiti da principessa come questo:

Mi chiedono di mostrargli gli scatti delle principesse PICCOLA LUDO
poi… intonano INSIEME un timido Oh Oh Oh….lo VOGLIO!!!


Le bambine gioiscono davanti al BELLO…

E vogliono indossare il BELLO.
Buona Vita
THANKS @piccolaludo

Perle diBUONSENSO:
” Il VERO è
lo splendore del BELLO ” ( Platone )

confidenze@dodolinatips.it
dai voce al tuo pensiero…

 

 

SS/2019 PICCOLA LUDO ENTRA IN SCENA… con il LINGUAGGIO dei FIORI

 

DODOLINA Tips
Lifestyle Healthy for You
L’ARTE dello starBENE …di nonnaBLOGGER

KIDS SPACE
SS 2019/ PICCOLA LUDO… ENTRA in SCENA con il LINGUAGGIO dei FIORI

Sono i giorni dellaMERLA, neve e freddo…
ma il nostro cuore  sogna già  laPRIMAVERA, e gli stilisti vanno oltre le parole  trasformando i fiori in un complemento d’arte decorativa per abiti e accessori.

Ieri come oggi, Petali & Boccioli diventano protagonisti sulle stampe di Dior
degli anni ’50 per essere incensati in passerella.
Dalle rose rosso Valentino e dalle camelie di Coco ai fiori di PICCOLA LUDO.

Uno spazio speciale che, ogni anno, CINZIA CINOTTI, dedica alle sueBAMBINE.

Un mix equilibrato fra arte, moda e natura…
dove il linguaggio dei fiori entra inSCENA e sposa l’AMORE.
Buona Vita

PICCOLA LUDO laTROVI qui:

Perle diBUONSENSO:
” L’amore è il solo fiore
che può fiorire senza
l’aiuto delle stagioni ” ( Khalil Gibran )

confidenze@dodolinatips.it
dai voce al tuo pensiero…

MAGIL: dalla FAVOLA di MARIA CHIARA MAGGI ” Le DONNE che NON SI ARRENDONO “

DODOLINA Tips
Lifestyle Healthy for You
L’ARTE dello starBENE di nonnaBLOGGER

KIDS Space
MAGIL: dalla FAVOLA di MARIA CHIARA MAGGI
” Le DONNE che NON SI ARRENDONO “

Dai modelli creati da bambina, sulla carta di giornale, per giocare con le sorelle alle sfilate diMODA, alla realtà di oggi: MARIA CHIARA MAGGI direttrice creativa e proprietaria della MAGIL s.r.l di Lavagna ( Ge ).

Un sogno che si è concretizzato attraverso l’Amore, la Tenacia e la Deterrminazione di non MOLLARE mai.
Uscita dal corso Fashion Design IED di Milano, ha ascoltato l’intuito seguendo la vocazione della Moda Bambini.

 Strada facendo  ha trovato i suoi spazi in piccole aziende che le permettevano di crescere a tutto tondo fino ad avere una collaborazione con la MAGIL.

Quando l’azienda rischiava il fallimento lei ha investito tutti i suoi risparmi comprando il marchio, poi…si è trovata una socia.
E’ orgogliosa del cammino fatto.
MARIA CHIARA MAGGI, oggi si trova con  una buona rete vendita italiana, una assidua presenza negli STATES, in GIAPPONE, EUROPA e un negozio monomarca ad ABU DHABI aperto da un importante gruppo degli EMIRATES.

Ci sono stati tempi duri e difficili per questa imprenditrice Lavagnese ma…
il suo messaggio è:
” Se credi di avere un talento investi su TE stessa e su quel talento “.

La vita è un VIAGGIO…
E la sua collezione F/W 2019-2020, di questo PITTI 88,  si presenta così
Evviva i bambini MAGIL
MARIA CHIARA MAGGI
vi dà appuntamento
nello show room di MILANO via Cerva 30


Complimenti a MARIA CHIARA MAGGI per averci regalato un made in Italy che nasce dalla favola e crea emozione.

Buona Vita

Perle diBUONSENSO:
” Il mondo è un libro
e chi non viaggia ne legge
solo una pagina ” ( Socrate )

confidenze@dodolinatips.it
dai voce al tuo pensiero…

NEL MONDO di CATERINA…

DODLINA Tips
Lifestyle Healthy for You
L’ARTE dello starBENE di nonnaBLOGGER

SPECIAL KIDS
N
el Mondo di CATERINA…

Nel mondo di Caterina c’è il ” BELLO “.
Lei ama cercare la bellezza in ogni cosa, nella semplicità di un fiore o nell’amoroso abbraccio della madre…
La sua frase più ricorrente? -Voglio Mammaaaaaa!!!…Abbraccino!!!

Lei disegna l’AMORE e lo elargisce regalando, con affettuoso slancio,
quei fogli dove la matita, guidata dalla fantasia vera e creativa  di bambina, corre veloce per tracciare forme di vita quotidiana.

Finite le vacanze di Natale…sta già pensando alla sua festa di compleanno.
Ogni giorno fa il conto alla rovescia …

-Nonna oggi quanti giorni mancano?
– Ancora 70 giorni Caterina.

Buona Vita

Perle diBUONSENSO:
” I bambini insegnano
l’essenza dell’AMORE ”

confidenze@dodolinatips.it
dai voce al tuo pensiero

 

DODI PRINCIPESSA e il suo CAVALLO CHO CHO CHO…RUDOLPH la RENNA dal NASO ROSSO episodio 14

DODOLINA tips
Lifestyle Healthy for You
L’ARTE dello starBENE … di nonnaBLOGGER

DODI Time
DODI
principessa e il suo cavallo CHO CHO CHO…
RUDOLPH la Renna dal Naso Rosso

dedicato alla mia adorata nipote Caterina, nick name DODI.

Eccomi qua caro UCCIO,
le novità di oggi arrivano direttamente dalla cucina.
Tata MELINA istruita da FEFE’, la ranocchia dalla bocca saggia, sta pensando di preparare un buon piatto di anelletti alla ZUCCA per rifocillare, babbo Natale e la sua renna RUDOLPH la sera del loro arrivo in slitta!!!
Dico che è proprio un’ottima idea. Un piatto caldo li ristorerà entrambi, inoltre, avrò modo di stare di più con loro ma soprattutto stropicciare il nasetto Rosso di RUDOLPH…
Sss…GEMELLA,coccinella, che è sempre ben informata su tutto, mi ha detto che porta tanta fortuna!!!

Questa renna diversa da tutte, la amo profondamente e me la voglio stringere al cuore. Sempre GEMELLA coccinella mi ha raccontato la sua storia ed io mi sono intenerita così tanto…che è diventata la mia renna preferita.
Prima esclusa da tutti per quel suo naso ROSSO…viveva quel suo stato con grande dignità e quando…Babbo Natale l’ha riconosciuta renna degna di essere al suo seguito la sua felicità ha toccato la punta massima…
Ed io voglio farla ancora più felice. Ho saputo che lei ama molto i piatti preparati con la ZUCCA, così dopo aver mischiato fra noi un pò di idee…abbiamo deciso di fargli trovare gli anelletti alla zucca ZEROTRE.


Tata MELINA ha fatto arrivare direttamente dall’azienda pasta e ricetta.
Stamani in cucina, abbiamo fatto un briefing.
FEFE’ leggeva gli ingredienti:
100gr. di zucca, 1 patata, olio extravergine d’oliva, parmigiano grattugiato,
1 cucchiaio di stracchino, un pizzico di sale.
GEMELLA, proseguiva con la preparazione:
Pulire la zucca e tagliarla a tocchetti, bollirla in abbondante acqua leggermente salata, insieme alla patata dolce. Far cuocere le verdure finchè non iniziano a spappolarsi, prelevarle con il mestolo, scolarle e schiacciarle con lo schiacciapatate o la forchetta fino ad ottenere una crema morbida ma consistente. Condire con tanto olio,  parmigiano e un cucchiaio di stracchino.

Tata MELINA ripassava mentalmente tutta la ricetta…
Ed io, davanti al mio grande albero addobbato…  già mi pregustavo
l’incontro con Babbo Natale e la mia dolce RUDOLPH dal nasetto rosso.
Evviva!!!
Vorrei fosse Natale tutto l’anno…
Buona Vita

perle diBUONSENSO:
” La felicità non è avere il meglio
di tutte le cose…ma apprezzare
ciò che abbiamo ” ( dal libro ” Il Segreto di Palm Beach )

confidenze@dodolinatips.it
dai voce al tuo pensiero…

DODI PRINCIPESSA e il suo CAVALLO CHO CHO CHO…DODI INCONTRA GLI AMICI DELLA SAVANA episodio 13

DODOLINA Tips
Lifestyle Healthy for You
L’ARTE dello starBENE …
di nonnaBLOGGER

DODI Time
DODI Incontra gli Amici della Savana

diariUCCIO mio,
sempre con me… fidato amico di ogni avventura, gelosamente, custodita nelle tue pagine.
Il viaggio nella Savana era programmato da tempo ma ogni volta rimandato da qualche intoppo improvviso.
Finalmente il mio desiderio si è concretizzato e sono riuscita ad incontrare i miei amici elefantini. Sono  BUDDY e ELA…nel frattempo hanno messo su famiglia.
Il loro piccolo regno è aperto a tutti…lì ho conosciuto i nuovi arrivatii,
BABY
 e BOY con la simpatica scimmietta COCO.

FEFE’ la ranocchia e GEMELLA coccinella si stanno divertendo un mondo!!!

CHO CHO CHO le osserva compiaciuto, e anche lui  partecipa ai giochi d’acqua nel laghetto vicino alla casa degli elefanti.
Lì si fanno grandi conversazioni…sui segreti della savana.
FURIO il serpentello racconta le sue astuzie di caccia…
ma anche GINO il leoncino, non è da meno …e ci parla delle sue corse sfrenate lanciato a raggiungere la preda.
Gli elefantini BOY e BABY hanno stretto tante amicizie durante i lunghi bagnetti nel lago!
…Lì c’è un’acqua magica che mette tutti in pace.
Anche i più acerrimi nemici riescono a stringere patti d’amicizia che durano tutta la vita.
Gli elefanti, principessa ELA e principe BUDDY, oggi hanno invitato a palazzo gli amichetti di BOY e BABY, la maestra CORI, appena arrivata nella savana, terrà una lezione di pittura!

BOY sta radunando gli ultimi amici.
In casa tutto è pronto per la lezione. All’improvviso…un grandioso acquazzone fa scappare tutti di gran lena…
BABY si è intrattenuta a parlare con un bruco e si è inzuppata tutta.

Mamma ELA la cambia sul divano,  mentre la maestra CORI invita gli altri ad avvicinarsi al caminetto,  babbo BUDDY ha acceso un bel fuoco per togliere  agli ospiti l’umidità di dosso.

COCO la scimmietta è corsa a prendere pennello e tavolozza per sistemarsi vicino agli altri.


Siamo felici di improvvisarci pittori…anche UGOLA  vuole partecipare alla tavola rotonda e protesta a gran voce…fino a quando non le viene aperta la gabbietta…
Cos’altro dirti UCCIO?
E’ proprio bello stare insieme come fratelli…

Buona Vita

perle diBUONSENSO:
” La vita di ogni uomo
è una favola scritta da Dio ” ( Hans Christian Andersen )

confidenze@dodolinatips.it
dai voce al tuo pensiero…

DODI PRINCIPESSA e il suo CAVALLO CHO CHO CHO… IL SEGRETO del LEPROTTO episodio 1212

 

DODOLINA tips
Lifestyle Healthy for You
L’ARTE dello starBENE… di nonnaBLOGGER

DODI Time
Il Segreto del Leprotto

UCCIO, sai che stamani un bellissimo leprotto è venuto a trovarmi?
Tata MELINA era intenta a prepararmi la colazione, coccinella GEMELLA passeggiava lungo il tavolo esplorando tutte le fessure del legno,

FEFE’ la ranocchia indossava il tovagliolo con lo stemma di famiglia e sgranocchiava biscotti appena sfornati…io seduta al mio posto mi stavo godendo la mia fetta di Tarte Tatin… quando, dalla porta  della cucina che si affaccia sul giardino, ho visto spuntare  un simpatico musetto con il naso appiccicato al vetro, aveva orecchie lunghe e dritte, lui mi guardava intenerito.

Ho chiesto a tata di farlo entrare…tata MELINA aprendo la porta ha fatto un grosso starnuto che ha annaffiato tutto il leprottino.
Il leprotto, impaurito si è messo a piangere così forte che non riusciva più a calmarsi.
Dalla bocca saggia di FEFE’ sono uscite parole di conforto, poi la ranocchia si è avvicinata al leprotto e le ha  chiesto:- perchè piangi?
– Perchè io non ho più una famiglia…e ne vorrei tanto una…
– Coccinella GEMELLA si è arrampicata sulle orecchie del leprotto e ha sussurrato qualcosa…erano tre parole magiche capaci di trasformare qualsiasi situazione.
Sotto gli occhi di tutti, il piccolo animale si è trasmutato  in un bellissimo principe e ci ha  raccontato la sua storia.

-La strega CORVINA, si era perdutamente innamorata di me ma io amavo già una fanciulla dolce e gentile che viveva nel regno confinante con il mio. Eravamo in procinto di sposarci, quando CORVINA che non aveva gradito affatto il mio rifiuto, giurò alla  mia famiglia la distruzione del regno.

Fece arrivare una grossa alluvione che si ingoiò tutto e tutti…tranne me.
Rimasi in vita sotto forma di leprotto e fui condannato a vivere con il mio segreto…
Solo un incontro fortunato avrebbe potuto salvarmi dal maleficio.
Stamani, appena sveglio, un forte vento che mi ha buttato giù dal mio giaicglio, non ero in grado di contrastarlo e, soffiando…soffiando,
mi ha spinto fino a qui. Il resto lo conoscete.

CHO CHO CHO in testa alla carrozza che ci ospitava, fu ben contento di trasportarci fino al regno della principessa ISABELLA.
Lei ci accolse con tutti gli onori.
Il principe ADOLFO e la principessa ISABELLA celebrarono le nozze al castello.

Fra gli invitati più importanti c’eravamo noi:
io, DODI principessa ed il mio cavallo CHO CHO CHO…con al seguito
FEFE’ la ranocchia, e… coccinella GEMELLA.
Per l’occasione indossavo l’abito TROTTOLINI Milano, confezionato, in Fairy Academy, dalla fata CELINE.
I festeggiamenti durarono tre giorni, il principe ADOLFO con la principessina ISABELLA vissero lì felici per molti anni insieme ai loro tre figlioletti, e fu esaudito anche il desiderio del principe che voleva tanto avere una bella famiglia.

Buona Vita

Perle diBUONSENSO:
” Una favola è per TUTTI ”

confidenze@dodolinatips.it
dai voce al tuo pensiero…

Episodio 11 DODI PRINCIPESSA e il suo CAVALLO CHO CHO CHO… UN PUGNO DI FAGIOLI

DODLINA Tips
Lifestyle Healthy for You
L’ARTE dello starBENE… di nonnaBLOGGER

DODI Time
Un Pugno di Fagioli

Caro UCCIO,
questo pomeriggio tata MELINA ci ha preparato una bella merenda…io avevo invitato i bambini del villaggio. Il tavolo era stracolmo di cose buone…
c’era  anche la tarte tatin il mio dolce preferito, per finire tata  MELINA ci ha preparato una buona tazza di cioccolato caldo!!!
Poi ci ha aperto la sala del teatro e abbiamo messo in scena una bella favola…
Adesso te la racconto.
Il titolo è ” UN PUGNO di FAGIOLI ”

Tanto tempo fa, in un castello fra i boschi viveva un piccolo principe.
Lui era molto triste, e TOMMY il nanetto lo osservava nascosto fra le piante del giardino.
Un giorno TOMMY, stanco di vivere nell’ombra, decise di fare qualcosa per lui, e senza sapere come aiutarlo scappò nel bosco.
Si era allontanato portando con  sè…solo un pugno di fagioli.

Cammina, cammina arrivò il buio, così si fermò ai piedi di una vecchia quercia.
Aveva paura e cominciò a piangere…le sue lacrime bagnarono tutti i fagioli.
Si stava asciugando il viso quando… vicino a lui comparve una grossa pianta di fagioli che iniziò a parlare.
TOMMY io conosco bene la tua storia, gli disse, e posso cambiare la vita a te ed al tuo piccolo principe se tu salverai la mia principessa tenuta prigioniera da un corvo gigante.

TOMMY non se lo fece dire due volte…partì e raggiunse la prigione.
Mentre il corvo dormiva liberò la principessa, e la portò con sè nel bosco.
Dietro la vecchia quercia non trovò più la pianta di fagioli ma al suo posto vide un bellissimo ragazzo.
Riconobbe il piccolo principe. Lui era il fratello della principessa rapita.
Il ragazzo si fece avanti per ringraziare e pieno di riconoscenza abbracciò TOMMY forte, forte.

Quell’abbraccio trasformò il nanetto in uno splendido principe azzurro, che si innamorò subito della principessa.
Al castello furono celebrate le nozze,  gli ospiti erano elegantissimi,
e le damigelle d’onore indossavano abiti della maison TROTTOLINI Milano.
Al castello…  vissero tutti e felici e contenti.
Buona Vita

Perle diBUONSENSO:
” Abbraccia il cambiamento
per vivere una vita soddisfatta ”

confidenze@dodolinatips.it
dai voce al tuo pensiero…